Altri eventi

FORZA VENITE GENTE Frate Francesco
Data sabato 14 ottobre 2017
Orario 21:15
Luogo TEATRO ALALEONA
Indirizzo MONTEGIORGIO
Foto sommario

di Mario Castellacci, Michele Paulicelli

Il ricavato finanzierà il progetto "Shuktara" di Lucidio Ceci in Bangladesh

Biglietto unico 10 €

prevendite:  logo

Commedia musicale in due atti

“Forza Venite Gente” (testi originali in prosa e versi di Piero Castellacci, Piero Palumbo e Mario Castellacci; musiche di Michele Paulicelli, Giancarlo De Matteis, Giampaolo Belardinelli), rappresentato per la prima volta in Italia nel 1981, è uno spettacolo ricchissimo di fantasia, con presenze magiche e simboliche che raccontano la vita di San Francesco e in particolare il rapporto con la vita, la morte, la natura e la gente: la Luna, il Sole, l’Angelo, gli Uccelli, Sorella Morte, la Povertà, la Provvidenza, il Lupo di Gubbio e l’amica Chiara.

I testi e le musiche di questo spettacolo di grande successo hanno il potere di emozionare e suscitare sentimenti, pensieri, ricreando ogni volta una suggestiva atmosfera tra il naïf e il fiabesco… Uno spettacolo sempre nuovo e attuale, ricco di musiche e canzoni coinvolgenti, di poesia, freschezza e semplicità, adatto a tutte le età e a tutti i credo...

Nel I Atto della commedia sono presentati gli eventi più significativi della vita di San Francesco. Nel II Atto sono messi in risalto i valori e gli stili di vita (letizia, povertà, semplicità, Amore) che il frate ha diffuso durante la sua esistenza e veri ancora oggi. 

 

La storia

Siamo nel XIII secolo ad Assisi, città ricca per i fiorenti commerci. Uno dei mercanti più in vista è Pietro di Bernardone. Suo figlio Francesco, vive negli agi, circondato da numerosi amici, apprezzato per le sue capacità poetiche e canore. Dopo un graduale cambiamento interiore il giovane abbandona la vita agiata.

Alternando momenti di tenera comicità ed altri di profonda commozione, lo spettacolo traduce in termini attuali l'eterno conflitto tra padri e figli: la storia di un padre come tanti altri, Pietro di Bernardone, e di un figlio diverso da come l’avrebbe voluto. Un figlio che va per la sua strada;  in questo caso, la strada della Verità.

La figura di Pietro di Bernardone diventa ben presto  punto focale dello spettacolo; con lui prende vita la storia di un padre, del suo tormento interiore e della sua disperazione nel vedere un figlio che, secondo lui, impazzisce. Bernardone cerca in ogni modo di riportare alla ragione Francesco che con il suo comportamento bizzarro delude le sue speranze e i grandi progetti fatti su di lui. Come tutti i padri, fa ciò che crede sia meglio per riportare il proprio figlio sulla “giusta via”, non riuscendo a comprendere come qualcuno possa basare la propria esistenza sull'Amore disinteressato. E’un personaggio che appare all’inizio quasi negativo, un padre autoritario, e ascoltandone le difficoltà ci si avvicina alla figura di San Francesco.

Altro personaggio chiave dell’opera è la Cenciosa, attraverso la quale, si riesce ad intravedere la bontà spontanea della gente semplice. La sua pazzia, alternata ad una sorta di saggezza coscienziosa, aiuta il tormentato Bernardone, un padre molto umano, troppo per avere un figlio Santo…

La Santità di Francesco poteva essere riconosciuta o poteva essere scambiata più facilmente per pazzia? I vari personaggi che si alterneranno, accompagneranno gli spettatori, cercandone la risposta.

 

Interpreti e Personaggi:

Luca Renzi                   Francesco

Decembrini Mario        Pietro Bernardone

Rossi Santa                  Cenciosa

Diamanti  Sonia            Chiara

Ambrogi Laura             Popolana, Uccello, Suora, Donna che fila

Aria Agnese                 Cappuccetto Rosso, Pastorella, Povera          

Aria Roberto                Frate, Cavaliere

Bachetti Diego Popolano, Pastorello

Bachetti Patrizio           Cavaliere Bianco, Frate, Arabo, Diavolo        

Brugnoni Francesca     Suora, 

Cantarini Matteo          Frate, Popolano, Cammello

Carpani Federica         Ragazza osteria, Odalisca, Diavolessa, Povera, Donna vestita di nero, Suora  

Catalini Sara                Dama, Suora, Odalisca

Cinti Francesco            Sbandieratore, Giuseppe

Cupelli Giulia                Cappuccetto Rosso,

                                   Maria, Povera

Cupelli Samuele           Pastorello

Decembrini Beatrice     Cappuccetto Rosso,

Angelo piccolo presepe, Uccello, Suora, Povera

Decembrini Letizia        Luna, Uccello, Frate,  Diavolessa,

Donna vestita di nero,

Del Bigio Annamaria    Angelo Biondo, Povertà          

Diotallevi Marianna      Suora

Evandri Laura              Sole, Frate, Angelo presepe, Diavolessa, Odalisca

Fioravanti Enrico          Capo Crociato

Giacobbi Remo            Oste, Incappucciato

Induti Cecilia                Cappuccetto Rosso, Pastorella, Povera          

Liberini Matteo            Frate, Popolano, Cammello

Mainquà Alessia          Cappuccetto Rosso, Pastorella,

Povera

Mancini Elisa               Albero, Popolana, Povera

Mazzoni Marco           Popolano,

Frate Maggio, Cavaliere, Asino

Monaldi Francesco      Sbandieratore, Pastorello

Montanini Sara             Ballerina, Uccello, Frate, Stella Cometa,

                                    Diavolessa,

Donna vestita di nero

Montanini Lucia           Suora, Popolana

Morelli Rachele            Provvidenza, Suor campana,

                                   Suora, Cavaliere

Pallottini Samuela         Suora, Popolana         

Paolini Giulia                Albero, Popolana, Povera

Pellini Maria Sole         Cappuccetto Rosso, Pastorella, Povera          

Polini Benedetta           Suora, Popolana

Sabatini Simone           Cavaliere Nero, Lupo, Frate, Capo Arabo

Santarelli Camilla         Pastorella

Smerilli Cinzia  Sorella Morte             

Tacchetti Leonardo      Cavaliere, Popolano, Cammello

Tarquini Massimiliano Frate Masseo, Asino,

Popolano, Cavaliere

Undoni Niccolò           Popolano, Pastorello

Zanatelli Benedetta       Dama, Suora,

Donna vestita di nero,

Diavolessa

 

Coro:

Bargoni Paolo, Bonifazi Barbara, Carosi Alessandra, Carosi Aline, Carosi Annalisa, Clementi Pina, Fasino Fernando, Liberini Giulia, Marziali Francesca, Monaldi Samuele, Pacini Paola, Testatonda Fabrizia, Tomassini Gabriella

 

Band:

Chitarra: Fancello Gianni

Chitarra: Palmieri Giuseppe

Basso: Coccia Giorgio

Batteria: Properzi Gianluca

Tastiera: Berdini Stefano

Tastiera: Corradini Maurizio

 

 

Regia:            Decembrini Mario

Coreografie: Smerilli Cinzia

Scenografia:   Temperini Elisa

Montaggio scene:     Decembrini Gianfranco,

                                   Amabili Gaetano

Suggeritore e Presentatrice: Trasatti Mariella

Assistente di palco:   Fioravanti Enrico

Costumi:         Mercanti Maria Grazia, Protasi Sabina

Trucco:           Poggiaroni Alessandra

 

 

L’ASSOCIAZIONE

 

L’associazione FAVOLARE onlus  nasce nel 2012 con lo scopo principale di sostenere i giovani favorendo la loro crescita morale e sociale, attraverso attività ricreative, culturali e di intrattenimento. L’associazione FAVOLARE  è iscritta nel registro regionale delle associazioni di volontariato.

 

Titolo

Assessorato alla Cultura

Assessore

Michele Ortenzi
Responsabile del Servizio
Florindo Verrucci
Coordinamento Ufficio Cultura
Adele Ciccangeli
 
LEART' TEATRO
Presidente

Vittorio Ciarrocchi
Responsabile Settore Teatro

Gianluca Balestra

Biglietti ed Abbonamenti

Il programma potrebbe subire variazioni al momento non prevedibili e non imputabili all'organizzazione.
Ringraziamo gli sponsors, la cittadinanza, la protezione civile di montegiorgio, il personale di sala e tutte le persone che rendono possibile la realizzazione dell'iniziativa.

Informazioni

Comune Montegiorgio

T. 0734 952067

www.comune.montegiorgio.fm.it

 

Teatro Alaleona

T. 0734 961441
www.teatroalaleona.it

 

Società LeArt

T. 0735 736302
www.leartproduction.com

Iscrizione alla newsletter

Se desideri essere sempre informato sulla nostra programmazione: iscriviti

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.068 secondi
Powered by Simplit CMS